Scaldaletto, cosa fare se ci sono dispersioni di calore?

Uno dei migliori modi per prendersi cura di sé stessi è curare il proprio sonno. Per dare il massimo nel corso di una giornata ricca di impegni è necessario riposare nel migliore dei modi. Alla base di un buon riposo c’è sempre un letto comodo. Durante l’inverno però non basta. È necessario che sia altrettanto caldo, per poter avere un sonno ininterrotto e ristoratore. Per questo lo scaldaletto è uno dei prodotti più diffusi sul mercato. Questo perché consente di riscaldare il letto dal suo interno, generando un calore che lo irradia completamente. Se sei alla ricerca di maggiori informazioni su questo prodotto, perché ne stai valutando l’acquisto, questo è l’articolo giusto per te.

Differenze e analogie tra scaldaletto e termocoperta

Molto spesso si utilizza, anche in maniera impropria, il termine scaldasonno, per indicare tutti i mezzi di riscaldamento connessi alla fase del riposo. Questo porta molti utenti a confondere lo scaldaletto con la termocoperta. In realtà, pur avendo una funzione similare, si tratta di due dispositivi differenti. Lo scaldaletto è un coprimaterasso termico, e va messo all’interno del letto per poterlo azionare. Va posizionato esattamente tra il materasso ed il lenzuolo. La termocoperta ha la funzione di una qualsiasi coperta, ma ovviamente va a corrente elettrica. Quest’ultima è da preferire per un riposo al di fuori dal letto. La termocoperta da questo punto di vista è più versatile, potendo essere usata anche su un divano o  una poltrona. Lo scaldaletto invece è indicato appositamente per il letto, dove è più efficiente della termocoperta. Infatti il coprimaterasso ha la caratteristica di non disperdere il calore. Questo, irradiato dal dispositivo, dal materasso sale verso l’alto, ma rimane intrappolato sotto le coperte per tutta la notte. La termocoperta invece non è in grado di ovviare a questo problema.

Cosa fare se ci sono dispersioni di calore?

Il punto di forza di uno scaldaletto è dato proprio dalla capacità di accumulare il calore sotto le lenzuola. Se questo non accade c’è qualcosa che non va. Le dispersioni di calore vanificano l’uso del dispositivo, rendendo inutili i vari minuti di funzionamento. Normalmente questo inconveniente è dovuto ad un uso non corretto del prodotto. Ecco una serie di consigli per ovviare al problema:

  • Leggere il manuale d’istruzioni: questa è l’operazione standard che si dovrebbe porre in essere ogni volta che si acquista un nuovo prodotto. Al contrario molti utenti omettono di farlo ed iniziano da subito ad usare il dispositivo. Invece è fondamentale sapere quali sono i comportamenti da evitare;
  • Non usare lo scaldaletto come una termocoperta, e viceversa. Il funzionamento dei due apparecchi dipende anche dalla posizione in cui vanno messi. Lo scaldaletto evita le dispersioni di calore proprio perché pensato come strumento da utilizzare esclusivamente all’interno del letto. Usarlo come una coperta ne renderà vano l’utilizzo;
  • Verifica sul manuale d’istruzioni il tempo di erogazione del calore. In genere, come detto, bastano circa 15 minuti per raggiungere la temperatura ideale. Tuttavia alcuni modelli potrebbero impiegare più tempo. Se azioni il dispositivo per un numero di minuti non sufficiente non c’è alcuna dispersione di calore; semplicemente il coprimaterasso non ha avuto abbastanza tempo per riscaldare adeguatamente il letto;
  • Controlla che le lenzuola e le coperte siano messe correttamente. Se sono posizionate in modo tale da lasciare degli spazi aperti, il calore fuoriuscirà dal letto, lasciandoti al freddo.

In caso di malfunzionamento

Se non ricorre nessuno tra i casi suddetti, molto probabilmente lo scaldaletto non è in grado di produrre la necessaria quantità di calore. Questo potrebbe dipendere da un malfunzionamento dello stesso. In caso di guasto non potrai riparare da solo il dispositivo. In questo caso bisogna sempre rivolgersi a personale esperto in materia. Controlla sempre la data del tuo acquisto. Se il guasto si verifica durante il periodo di garanzia, potresti aver diritto alla riparazione gratuita del dispositivo. Ovviamente deve trattarsi di un danno legato alla qualità del prodotto, e non procurato dal cliente a causa di un uso sconsigliato del dispositivo.

Alcuni consigli utili

Lo scaldaletto è un prodotto molto semplice da utilizzare. Tuttavia vanno sempre adottate una serie di cautele, per la sicurezza propria e altrui:

  • Non usare lo scaldaletto su un materasso ad acqua. Per quanto il dispositivo abbia un meccanismo di arresto automatico in caso di cortocircuito o di surriscaldamento, potrebbe essere pericoloso;
  • Non usare l’acqua per pulire coprimaterassi fatti di tessuto non lavabile. Serviti sempre di un panno asciutto;
  • Non lasciare lo scaldaletto in funzione mentre dormi. Il tuo corpo potrebbe surriscaldarsi senza che te ne accorga;
  • Se hai animali domestici in casa non lasciare il coprimaterasso in giro per casa. Potrebbero mordicchiare il tessuto e rovinare o spezzare il filo elettrico al suo interno;
  • Se compri lo scaldasonno appositamente per il tuo amico a 4 zampe, scegli un modello adatto a lui. Il filo elettrico deve essere rivestito da un involucro di plastica duro, che ha la funzione di proteggerlo.

Classe 1994, laureata in lingue, amante della scrittura.

Amo l’elettronica: mi piace scoprire come sono fatte le cose. La scrittura è la mia passione. Il mio obiettivo è quelli di offrire ai lettori informazioni esaurienti e precise, espresse in maniera semplice e piacevole.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Imetec Scaldasonno Adapto Singolo 150 x 80 Cm, Tecnologia Brevettata, Riscaldamento Rapido,...

Imetec Scaldasonno Adapto Singolo 150 x 80 Cm, Tecnologia Brevettata, Riscaldamento Rapido,...

  • Tecnologia brevettata Adapto: raggiunge il livello di calore desiderato e lo mantiene stabile tutta...
  • Sistema di controllo digitale Electro Block: funzione auto-diagnosi ad ogni accensione; monitora...
  • 100% Caldo cotone italiano di alta qualità; certificazione Oeko-Tex, tessuto privo di sostanze...
2 Medisana HU 665 Sottocoperta Elettrica, bianche, 150 X 80 cm

Medisana HU 665 Sottocoperta Elettrica, bianche, 150 X 80 cm

  • 3 livelli di temperatura: siccome il calore è soggettivo, il nostro sottoletto riscaldante dispone...
  • Adatto per ogni letto: con una misura di 150 x 80 cm l’HU 665 è adatto per ogni letto; spianare,...
  • Telecomando: grazie al telecomando a cavo il sottoletto riscaldante può essere controllato...
3 Innoliving INN-767 Scaldaletto, Materiale Sintetico, Bianco, A Una Piazza E Mezza, 150x122x8 cm, 4...

Innoliving INN-767 Scaldaletto, Materiale Sintetico, Bianco, A Una Piazza E Mezza, 150x122x8 cm,...

  • 150 x 122
  • Tre temperature selezionabili
  • Lavabile
4 Innoliving Scaldaletto Singolo, Poliestere, Bianco, Matrimoniale, 160 x 140 cm

Innoliving Scaldaletto Singolo, Poliestere, Bianco, Matrimoniale, 160 x 140 cm

  • 73x53x42 cm
  • 3 comandi separabili a 3 temperature
  • Potenza 2x60W
5 Pekatherm UP102 - Scaldaletto Elettrico Singolo, 150 x 70 cm | di Poliestere | Scalda Letti

Pekatherm UP102 - Scaldaletto Elettrico Singolo, 150 x 70 cm | di Poliestere | Scalda Letti

  • -Scaldaletto elettrico per lettino 150 x 70cm, della gamma base di Pekatherm
  • -Con 50W di potenza e' possibile regolarlo in 3 livelli di temperatura diversi
  • -Realizzato in 100% poliestere, ideale per un buon riposo e benessere.
Back to top
Apri Menu
sceltascaldaletto.it